Sposarsi in uniforme è un fatto comune per gli appartenenti alle forze dell’ordine, ma per gli omosessuali non è mai stato possibile. A Roma è già successo, ora tocca a Torino dove Gabriele Guglielmo, agente della polizia municipale e vicepresidente di Polis Aperta, l’associazione per i diritti lgbt degli appartenenti alle forze dell’ordine, ha detto sì al suo compagno Cris Cardos. Il “matrimonio” è stato officiato dalla consigliera comunale del Pd, Chiara Foglietta: “Questa legge, di certo imperfetta, oggi ci permette di essere qui e celebrare il vostro amore. Non ci fermeremo qui e continueremo a lottare per la piena uguaglianza” ha detto Foglietta durante la cerimonia.

Pin It on Pinterest

Share This